about portfolio mamstudio_logo news contact
pix
mam about Imola Mazzocco

Nasce a Castel di Sangro nel 1981. Consegue con lode nel 2006 la Laurea in Architettura a Pescara e si abilita alla professione di architetto nel 2007.
Nel 2008 Frequenta il Corso di Perfezionamento in “Housing: tra innovazione e trasformazione” presso la facoltà di Architettura di Roma Tre e consegue il Master in Architettura Digitale “LO SPAZIO INFORME” presso l’INARCH di Roma, vincendo il primo premio ex-aequo.
Si forma collaborando con diversi studi romani tra cui Atenastudio, ma0, Also Available Architetcture.
Nel 2010 vince il primo premio per la progettazione di un edifcio residenziale a Milano, mentre l’anno successivo viene incaricata della comunicazione di Miss Sixty all’Expo di Shanghai, in collaborazione con il World Trade Center Chieti-Pescara, per il quale è Responsabile del progetto editoriale “The Italian Way”, allegato ad America Oggi e distribuito negli USA.
Nel 2011 è parte del team vincitore del secondo premio nella competizione “Spazio giovani alla frontiera” di Gorizia e firma il progetto selezionato per l’esposizione al Made Expo di Milano, relativa al contest Instanthouse.
Partecipa al team incaricato della progettazione esecutiva dell’Ospedale del mare di Ponticelli per Studio Altieri e a quello per la realizzazione della nuova sede della BNL a Roma, firmata dallo studio 5+1.
Si forma come Home Stager presso l’Ordine degli Architetti di Roma, specializzandosi nell’HS per la microricettività.
Dal 2016 è docente di teoria e tecnica di Home Staging. Nel 2017 fonda \mamstudio.

Scarica C.V. Imola.pdf


Born in Castel di Sangro in 1981. Acquired a cum laude degree in Architecture in 2006 and acquired her architectural license in 2007.
In 2008 she completed an advanced studies course in "Housing: between Innovation and Transformation" held at the Institute of Architecture of Roma Tre and later acquires a specialization in Digital Architecture “LO SPAZIO INFORME”, at INARCH Rome, winning first prize ex-equo.
She apprenticed with several Roman architectural firms such as Atena Studio, ma0, and Also Available Architecture. In 2010 Marzocco won first prize for the design project of a residential building in Milan, while the following year she was in charge of the the public image of Miss Sixty at the Shanghai Expo, a collaboration with the Chieti-Pescara World Trade Center for which she was responsible for the editorial project named "The Italian Way", an insertion of America Oggi distributed in the USA.
In 2011 she was part of the team that won second prize in the Gorizia competition titled “Spazio Giovani alla frontiera" and was the author of the project selected for exhibiting at the Milan Made Expo, related to the Instanthouse Contest.
She was a member of the team partecipating in the final planning of the Ospedale del Mare in Ponticelli, on behalf of Studio Altieri, as well as of the team working on the realization of the new BNL building in Rome, on behalf of Studio 5+1.
She acquired her Home Staging expertise through the Rome Chamber of Architects specializing in Home Staging for small hotels and B&Bs.
As of 2016 she teaches the theory and practice of Home Staging. In 2017 she joined \mamstudio

Download C.V. Imola.pdf


pix
ico1 ico2 ico3 ico4